Treppiedi: migliori prodotti di Aprile 2021, prezzi, recensioni

Se sei alla ricerca dei treppiedi migliori, in questa guida di illustreremo tutti i prodotti che potrai acquistare in varie fasce di prezzo. Si tratta di uno degli accessori fotografici più acquistati, pertanto troverai modelli di ogni tipo. Sarà fondamentale imparare a riconoscere le varie tipologie di treppiedi per poter portare a casa un cavalletto che faccia davvero al proprio caso. Nei prossimi paragrafi ti spiegheremo quali sono i parametri di giudizio per valutare quali sono i migliori prodotti di treppiedi ad atti a te.

Treppiedi: cos’è

Il treppiedi è uno tra i cavalletti più acquistati dagli appassionati di fotografia e dai veri professionisti. Si tratta di un ottimo sostegno per sorreggere le macchine fotografiche o le videocamere durante le sessioni di scatto le riprese. Al posto di poggiare il corpo macchina su un muretto o su qualsiasi altra superficie liscia, potrai avere un sostegno indicato che sia prima di tutto sicuro e anche stabile.

Ciò che arricchisce i migliori prodotti di treppiedi è infatti la stabilità e la resistenza. Per essere davvero efficace, un cavalletto dovrà ridurre al massimo ogni vibrazione esterna ed ogni micro movimento. Infatti dovrà poggiare saldamente a terra grazie alle sue gambe robuste, indipendentemente dal tipo di terreno. I migliori prodotti di treppiedi riescono a restare stabili anche sulle superfici dissestate e nella natura selvatica.

Un buon treppiedi dovrà anche essere resistente, e questo sarà possibile in base al tipo di materiale in cui è realizzato. Infatti dovrà garantire una buona sicurezza per la videocamera che vi è avvitata sopra. In commercio troveremo dei treppiedi di varie dimensioni, alcuni sono piccoli e altri sono estensibili e raggiungono anche un’altezza di un metro e mezzo. Esistono dei treppiedi indicati per le fotografie e altri modelli maggiormente compatibili con le videocamere, poiché sono dotati di componenti che aiutano nella fase di ripresa.

Ma prima di conoscere i migliori prodotti, scopriamo quando si usa un treppiedi e qual è la sua abilità di migliorare i nostri scatti e le riprese.

Treppiedi: quando servono

I treppiedi, come abbiamo già anticipato, vengono adoperati sia dai professionisti che dagli aspiranti videomaker. Si tratta di un sostegno molto utile anche per chi è alle prime armi o per chi vuole girare degli ottimi video in casa, senza usare per forza una reflex. Infatti potrete girare video anche con lo Smartphone e utilizzare un piccolo treppiedi da tavolo come base di appoggio. I risultati di qualità saranno davvero garantiti.

I treppiedi tuttavia vengono adoperati per semplificare gli scatti e le riprese durante alcune sessioni particolarmente difficili. Ad esempio se dovete fare la ripresa di un panorama notturno, non sempre sarà facile riprendere con molta qualità. Questo perché la luce nell’ambiente esterno è poca. Pertanto dovrete fare una ripresa particolarmente lenta e precisa per far sì che i dettagli restino visibili nel video.

Le micro vibrazioni prodotte dalle mani quando teniamo la videocamera sono naturali, questo perché produciamo dei leggeri movimenti con tutto il corpo. Avere un treppiedi con una buona testa per i video, renderà le vostre riprese molto più semplici e di qualità. Potrete realizzare dei video restando con le mani libere. Il treppiedi sarà una giusta soluzione se dovete fare delle riprese statiche con dei piccoli movimenti.

Le componenti di un treppiedi

Tra tutti i treppiedi, i migliori prodotti sono senza ombra di dubbio quelli con le gambe estensibili. Le assi infatti possono essere sia di tipo fisso che telescopiche. Queste ultime sono in grado di allungarsi e di ridursi, donando al cavalletto un’altezza a livello umano.

Ogni gamba è infatti formata da alcune giunture che la dividono in sezioni. I treppiedi possono infatti essere divisi dalle due alle tre sezioni, ma troverai alcuni prodotti anche con tre sezioni. Per sezioni si intendono i vari tubi che compongono la gamba, ognuno è di un diametro più piccolo rispetto all’altro, in questo modo possono entrare dentro l’altra come un effetto matriosca.

Ad incontrare le tre gambe è una colonna, ovvero un’asta che parte dal centro delle tre gambe e arriva fino alla superficie alta. La colonna è in grado di dare un miglior bilanciamento al cavalletto e dà anche qualche centimetro in più. La superficie alta serve invece ad ancorare le tre gambe, dandogli comunque la possibilità di muoversi. Ogni gamba avrà dei piedini antiscivolo per aderire meglio al suolo.

Sulla superficie piatta ci sarà la possibilità di fissare delle teste, ovvero il perno che serve a legare la videocamera e il resto del cavalletto. La testa serve a far eseguire dei leggeri movimenti alla videocamera durante la fase di ripresa per non lasciarla rigida. In commercio troveremo vari tipi di testa, ma solo una è davvero adatta ai video: la testa fluida.

Le altre teste sono, quella a sfera, in grado di far roteare la macchina fotografica a 360°, quella a tre movimenti, la quale consente di modificare l’angolazione e di spostare il corpo macchina in senso verticale e orizzontale. Poi troveremo anche la testa a cremagliera, più costosa e meno usata, la quale permette di eseguire dei micro movimenti impercettibili. E poi c’è la testa gimbal e la testa panoramica.

Teste per treppiedi da videocamera: migliori prodotti

La scelta dei treppiedi è sempre molto importante. Conseguentemente a questo, dovremo anche fare molta attenzione alla scelta delle teste. Sarà inutile mettere una testa pesante su un treppiedi sottile e poco resistente. Le teste per i video infatti risultano piuttosto pesanti, pertanto sarà necessario scegliere un cavalletto che riesca a sorreggerla.

La testa migliore per fare le riprese è la testa fluida. Si tratta di un ottimo strumento per i video, è infatti in grado di fare una ripresa davvero fluida, senza la presenza di attriti. Potrete ottenere delle panoramiche particolarmente lente e ben dettagliate, ma anche delle panoramiche veloci e sempre precise. Il sistema di sgancio di queste teste è rapido, per farvi perdere il meno tempo possibile nell’installazione.

Se avete un’attrezzatura molto ingombrante, dei teleobiettivi o un obiettivo di circa 100 mm, sarà fondamentale avere questo tipo di testa perché potrà sorreggere i pesi importanti evitando l’effetto mosso.

Materiali del treppiedi e peso

Per essere davvero resistenti e in grado di sorreggere i grandi pesi, i treppiedi dovranno essere realizzati in materiali di qualità.

I migliori prodotti dei treppiedi per video saranno in alluminio, un materiale particolarmente saldo e resistente che spesso può risultare ingombrante nelle scene in esterno. Se avete un budget più alto potrete indirizzarvi nei modelli in fibra di carbonio. Si tratta di un materiale che conserva la resistenza ma che risulta molto più leggero nel trasporto.

Sarà importante valutare in quale ambiente dovremo sfruttare il treppiedi. Se ci servirà nei viaggi o all’aperto, dovremo sempre tenere in considerazione gli spostamenti e quindi il peso. In aggiunta dovremo valutare la possibilità di chiudere il treppiedi e metterlo in un’apposita borsa

Anche il treppiedi dovrà essere acquistato di un peso che sia almeno il doppio dell’attrezzatura fotografica, altrimenti risulterà sbilanciato.

Migliori prodotti e costi

Manfrotto è il brand migliore in fatto di accessori fotografici. Si tratta di un marchio con una vasta gamma di treppiedi per video. Potrete acquistare sia dei treppiedi con la testa che senza la testa.

Troverete modelli di ogni tipo ed i prezzi sono variegati. Dai più economici treppiedi compatibili con gli smartphone e le videocamere di piccole dimensioni, fino ai modelli per professionisti e per chi ha un budget più alto.

Classe 1993, laureata in Lingue e in Giornalismo e nata a Roma. Da sempre sono un’appassionata di scrittura in ogni sua forma: dalla cronaca all’attualità fino alla tecnologia. Sono una grande appassionata di fotografia e amo scoprire nuovi accessori per scattare fotografie straordinarie. Approfondire le tematiche è il mio unico credo, prima di tutto c’è sempre la Scoperta.

Back to top
menu
accessoripervideocamere.it